Rita Caridi

Muore la figlia e la madre si fa impiantare i suoi ovuli: l’assurda storia di una donna inglese

Muore la figlia e la madre si fa impiantare i suoi ovuli: l’assurda storia di una donna inglese

Tutte le donne del mondo nutrono dentro di sè il desiderio di diventare madre ma non sempre ci si trova nelle condizioni di poter esaudire tale desiderio

rapporti-che-cambiano-mamma-e-nonnaIl desiderio di diventare mamma è forte ogni donna, nel caso della storia che state per leggere però il desiderio è doppio: una donna vuole far avverare il sogno della figlia (morta) di avere figli, e al contempo il suo di diventare nonna. E’ una storia che è stata raccontata dai media britannici: una donna 59enne vuole farsi impiantare gli ovuli della figlia, morta a causa di un intestino al cancro, per far nascere i suoi nipoti. La figlia, morta molto giovane, aveva fatto congelare i suoi ovuli nella speranza di poter dare alla luce una piccola creatura una volta guarita. Purtroppo non ce l’ha fatta, ma adesso la madre lotta con tutte le sue forze per esaudire “l’ultimo desiderio” della figlia. Nessun ospedale in Gran Bretagna ha accettato la richiesta della donna che adesso sta provando a realizzare il suo progetto in una clinica privata di New York, dove trattamenti del genere costano fino a 80.000 euro. L’unico problema è che la Human Fertility and Embryology Authority (Hfea) ha negato il permesso all’esportazione degli ovuli negli Stati Uniti in assenza di un consenso scritto della figlia. La donna e il marito sono però pronti a tutti, e porteranno presto il caso davanti all’Alta Corte. Comunque sarà difficile realizzare il sogno di madre e figlia, perchè le possibilà di successo sono bassissime e inoltre potrebbero esserci rischi sia per la salute del feto che della donna che è in menopausa.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters