Rita Caridi

Volumi e pois per la nuova collezione di Stephan Janson [GALLERY]

/

11Avevo voglia di volumi ma non volevo la pesantezza degli anni ’80, quelle spalle imbottite e rigide” dice Stephan Janson presentando la sua nuova collezione che gioca dolcemente con le forme a scatola. Del decennio ’80 ha preso la forma a trapezio rovesciato, spalle che si notano dunque, ma tagliate a scatoletta nel double morbido che si appoggia e perde qualsiasi rigidità, diventando “una carezza sulla spalla“. “Si, c’è un ispirazione Capucci in questa nuova linea a scatola” dice lo stilista francese (che da decenni è un vero milanese) presentando la gonna Maestro, tutto un gioco di parallelepipedi che danno volume ma non si scompongono quando la modella si siede. “Non riesco a fare citazioni didascaliche – aggiunge – preferisco mescolare tutto in uno stile senza tempo“. Ecco allora la tunica in seta duchesse bianca con i pantaloni neri sottili anch’essi a scatola, le tunichette con nervature e losanghe in lamè, i macro pois del lungo abito disinvolto come una t-shirt, il vestito che sembra un semplice foglio ripiegato. “Mi sono inscatolato ma non ho perso il nodo” dice scherzando e mostrando l’abito che pare un disinvolto foulard annodato al fondo di un’ampia scollatura sulla schiena. Il tutto, volendo, anche con bizzarri stivali in fantasia grafica preziosa.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters