White Light: ad AltaRoma sartorialità Made in Italy

‘White light: sartorialità, arte e design Made in Italy’ è l’evento espositivo, ideato e curato da Nunzia Garoffolo in collaborazione con Altaroma, che si terrà dalle 17 alle 20 presso lo Spazio Herzel de Bach in via di Propaganda 2

altaroma1Una suggestiva rassegna di moda, alta moda, demi-couture e prêt-a-porter, abiti, gioielli e accessori che parlano di eleganza, contemporaneità, esclusività e sartorialità, creati da celebri couturier, rinomati creativi e giovani promesse della moda italiana. Le creazioni di Renato Balestra, Galitzine, Sarli, Aquilano Rimondi, Arthur Arbesser, Liborio Capizzi, Mila Schön, Isabella Tonchi, Giulia Marani, i gioielli di Fabio Salini, Stephan Hamel, Bea Bongiasca, Mia D’ Arco, gli accessori di Move Roma, Olga Pong, Herzel de Bach e Marsèll dialogheranno con l’arte contemporanea attraverso una selezione di opere che narrano le suggestioni legate al bianco: le geometrie dell’eclettico e visionario Giulio Paolini che divinizzano la semplicità, in cui ”oltre” è un imperativo categorico, nonché paradigma della sua arte, provenienti dall’Archivio della Galleria Ugo Ferranti Roma, per gentile concessione di Maurizio Faraoni, unitamente ai collages di Marina Paris, grazie alla Galleria Montoro 12 Arte Contemporanea di Roma. Il bianco apre la via a un percorso all’insegna della memoria olfattiva, di cui è protagonista ‘Narcotico’, il nuovo profumo di Meo Fusciuni. L’ipnotica fragranza farà parte di una installazione site-specific in white che sarà realizzata dall’architetto Francesco Zarbano. Un interludio sotto il segno del bianco che sarà arricchito dalle sonorità del sound designer Filippo Manni, che reinterpreterà il brano dei Velvet Underground ‘White light/White Heat’, da delizie dolci e salate e dai vini della casa vinicola Lini 910.