Rita Caridi

Claudia Galanti: “ho pensato al suicidio, ma poi ho sognato mia figlia…”

Claudia Galanti: “ho pensato al suicidio, ma poi ho sognato mia figlia…”

Vedere la morte del proprio figlio è la cosa peggiore che può succedere ad un genitore, e, purtroppo, accade molto spesso

taglioAlta_001193I genitori d’oggi vivono con tantissime ansie, perchè il mondo in cui vivono i loro figli è spesso cattivo. Ogni giorno in tv si sentono storie di ragazzine uccise dal fidanzato o da qualche brutto orco, ragazzi morti in discoteca a causa di una lite con alcuni coetanei, bambini picchiati all’asilo o violentati da preti, maestri, istruttori ecc ecc.., storie tragiche che fanno allarmare i genitori, soprattutto se i loro figli sono adolescenti e pronti a trasgredire. Ma le tragedie non sempre si possono prevenire, e, quasi sempre, arrivano quando meno ce lo aspettiamo, a prescindere dall’età, dal sesso, dalla religione, dall’istruzione e dall’educazione che hanno i nostri figli. Come nel caso della showgirl paraguaiana Claudia Galanti, che poco tempo fa ha perso la sua bimba Indila, di soli 9 mesi. Un dramma che una madre non potrà mai superare, ma col quale dovrà e potrà solamente convivere. “Ho pensato al suicidio perchè l’istinto di una madre, quando perde un figlio è quello di raggiungerlo per stare con lui. E’ una maniera per trovare pace“. Queste le parole di Claudia Galanti, ospite in esclusiva a Verissimo, per la sua prima intervista televisiva, dopo la tragica scomparsa della figlia Indila. Ai microfoni del programma condotto da Silvia Toffanin, la showgirl paraguaiana racconta: “La settimana in cui è morta, Indila aveva appena iniziato a gattonare. Questo è il suo ricordo più bello che porterò sempre con me” e aggiunge “qualche giorno fa ho avuto la fortuna di sognarla, era con mia madre e sono felice di averla potuta rivedere almeno in sogno“.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters