Rita Caridi

Guida al giusto uso delle posate al ristorante, ecco tutti i segreti per non sbagliare

Guida al giusto uso delle posate al ristorante, ecco tutti i segreti per non sbagliare

Le posate del ristorante sono uno dei dilemmi più grandi al mondo, al pari di “essere o non essere”. Ogni volta che siamo seduti al ristorante non sappiamo mai quali posate usare per il primo, quali per il dolce, e soprattutto quale è il bicchiere per l’acqua e quale è quello per il vino. E’ più semplice di quanto sembri

posizione+posate+in+tavolaOgni volta che ci troviamo al ristorante per una cena romantica o in occasione di qualche evento importante come un matrimonio, un battesimo o un 18esimo compleanno, entriamo subito nel panico quando vediamo che vicino al nostro piatto ci sono davvero tantissime posate,e noi, puntualmente, non sappiamo da dove cominciare e a cosa servono nello specifico. La regola di base è una: iniziare sempre dall’esterno verso l’interno. In una cena che si rispetti non può mancare l’antipasto, quindi la prima forchetta da usare sarà la più piccolina tra quelle che avremo alla nostra sinistra. Successivamente procederemo con le altre forchette, facendo particolare attenzione a quella che dobbiamo usare però nel caso in cui ci venga servito il pesce: la forchetta avrà solamente tre rebbi. Lo stesso vale per i coltelli, che non saranno mai più di tre, e che dobbiamo usare partendo da quello più a destra, tenendo presente che quello da usare per il pesce ha la lama liscia. Infine, quando arriverà l’ora del dessert, basterà allungare le mani oltre il piatto, per prendere forchettina o cucchiaino e gustare il dolce che ci verrà servito. E’ tutto più semplice di quanto sembra, I cucchiai sono presenti solo nel caso in cui vengono serviti brodi o minestre, e sarà difficile trovarne più di uno.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters