Rita Caridi

Sam Taylor-Johnson abbandona “Cinquanta sfumature di grigio”

Sam Taylor-Johnson abbandona “Cinquanta sfumature di grigio”

Sam Taylor-Johnson abbandona “Cinquanta sfumature di grigio”, che per la realizzazione dei sequel dovrà cercare un nuovo regista. Quale sarà la motivazione che ha spinto Sam Taylor-Johnson ad abbandonare questo progetto dall’enorme successo?

CinquantaSfumature_Poster_BacioAscensore.jpgGira ormai da giorni la voce che la regista del film “Cinquanta sfumature di grigio” ha abbandonato il cast, e, che quindi, non produrrà i sequel della saga. A confermare le voci è stata proprio Sam Taylor-Johnson che ha dichiarato al “Deadline Hollywood: “la regia di Cinquanta sfumature di grigio è stato un viaggio intenso e incredibile per il quale sono enormemente grata. Devo ringraziare per questo la Universal. Ho costruito rapporti stretti e duraturi con il cast, i produttori e la troupe e soprattutto con Dakota e Jamie. Mentre io non tornerò mai a dirigere il sequel, auguro tutto il successo possibile a chi si prenderà in carica le eccitanti sfide del secondo e terzo film“.
Non sono certi i motivi che hanno portato la regista a fare questa scelta, secondo alcune voci è nato tutto da un litigio con la scrittrice del libro che ha chiesto alla casa produttrice, la Universal” di sceneggiare personalmente i due sequel.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters