Valentina Ferrandello

“Se hai il seno grosso, sei una cattiva ragazza”: dall’ India il poster che elenca quello che ti rende “sconsiderata”

“Se hai il seno grosso, sei una cattiva ragazza”: dall’ India il poster che elenca quello che ti rende “sconsiderata”

india girlIn India alcuni studenti di una scuola d arte e design hanno realizzato un poster con ciò che rende un indiana una “cattiva ragazza”. La notizia sta facendo il giro del mondo non tanto per l’opera realizzata dai ragazzi e per la sua bellezza artistica, ma per il contenuto di questo poster. Infatti, le attività che renderebbero una ragazza una sconsiderata nella società indiana sono altre rispetto a quelle che si possono immaginare nel nostro paese ad esempio bere alcool ed ubriacarsi, fare uso di spinelli o altre droghe ecc… In India, le cose proibitive e viste di cattivo occhio son abbastanza particolari. Fra i divieti abbastanza leciti come vedere film porno, bere e fumare (seppur quest’ultimo abbastanza opinabile nella nostra moderna società), addirittura c’è elencato che  sei una cattiva ragazza se si mangia troppo, se si mangia poco, se si va in motorino, se si usa l’ i-phone, passeggiare con i capelli al vento, amoreggiare nel parco. Perchè tanto clamore intorno a questa notizia? Innanzitutto perchè la gran parte delle cose da non fare per una brava ragazza indiana rappresentano la maggior parte delle cose che per le ragazze occidentali sono cose assolutamente normali ed abituali. Ciò dimostra e conferma l’esistenza di un gap sociale per le donne indiane sicuramente notevole  e rilevante.

Lungi il voler scagliarsi contro la cultura indiana, del tutto rispettabile, seppur, sorge spontaneo lo stupore leggendo ed osservando le vignette del poster ed la natura delle cose disdicevoli per le ragazze indiane che stanno facendo scandalizzare un pò tutta la società mondiale più “occidentalizzata”.

Ma c’è da aprire un’importante parentesi. Il lavoro dei giovani studenti è del tutto provocatorio: infatti è stato proprio l’insegnante della scuola di arte e design di Singapore, Alison Byres a commissionare il lavoro al gruppo di studenti che hanno estrapolato dalla cultura indiana determinati clichè sviluppatisi in questi ultimi anni. Il risultato della ricerca poi è stato concretizzato in queste vignette volutamente “elementari”, quasi a voler realizzare una parodia delle cose che sono di cattivo gusto per una ragazza nella società indiana che, sembra davvero appartenere ad un epoca d’altri tempi.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters