Rita Caridi

Vladimir Luxuria: “mi manca un figlio, ma le leggi non lo consentono”

Vladimir Luxuria: “mi manca un figlio, ma le leggi non lo consentono”

Quasi per tutti arriva, prima o poi, il desiderio di diventare genitore. Ma, non sempre ci si trova in situazioni che lo permettono. Come nel caso di Vladimir Luxuria, che ha da poco dichiarato di desiderare un figlio, ma che ha contro la legge che non le permette di adottarlo

Vladimir-Luxuria-nel-mirino-dell-Isis-Hackerato-il-suo-sito-webVladimir Luxuria, subito dopo la bufera scatenata dalle dichiarazioni di Dolce e Gabbana riguardo i figli in provetta, in un’intervista concessa a Monica Setta nel programma “Quello che le donne (non) dicono” ha confessato di desiderare tanto un figlio: “mi manca un figlio. Se fosse possibile, se le leggi lo consentissero, adotterei subito”. Un desiderio di maternità nato durante un viaggio in Africa: l’ex deputata di Rifondazione comunista, dopo la vittoria a “L’isola dei famosi” è andata in Africa per devolvere il ricavato della vincita. Qui è stata sempre a stretto contatto con i bambini del posto, in particolar modo con uno, che le “gironzolava” sempre intorno.”Durante quel viaggio – racconta Luxuria – ebbi sempre intorno un bambino bellissimo che fece di tutto per attirare la mia attenzione. Solo al momento della partenza, scoprendo negli occhi di quel bimbo una disillusione lampante, compresi il motivo di quelle ‘coccole’ che mi erano state riservate. Forse il bimbo sperava che lo portassi con me in Italia e vedendomi partire sola, ci era rimasto malissimo“. Un desiderio che difficilmente vedrà avverato, dato che le leggi odierne italiane non permettono ad omosessuali e single di adottare bambini. Ma perchè uomini e donne col forte desiderio di adottare un bambino (che se non adottato vive in condizioni pessime) vengono così fortemente ostacolati dal governo italiano, che, poi invece, permette ad una donna single (come per esempio Gianna Nannini) di poter andare all’estero per sottoporsi alla pratica della fecondazione assistita per poi partorire il proprio figlio in Italia?


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters