Come spedire la corrispondenza in modo sicuro

Per mandare una lettera o un pacco senza temere che lo stesso si danneggi è fondamentale selezionare i prodotti per l’invio in maniera accurata

Come rendere chiaro il mittente

Per mandare contratti, ma anche oggetti ai propri clienti è fondamentale scegliere accuratamente il materiale che ci serve e che, soprattutto, possa far giungere a destinazione il tutto senza che si danneggi. A tal proposito, possiamo dire che corrispondenza è più facile con le etichette stampabili fatte direttamente nel proprio ufficio, a patto però che siano realizzate come si deve. Quindi, lasciamo da parte soluzioni fai da te economiche che prevedono di stampare su un foglietto, da ritagliare, l’indirizzo, per poi incollarlo con un pezzo di nastro adesivo. Rendiamo più chiaro il mittente e riduciamo a nulla il pericolo di perdere qualche lettera per strada scegliendo, per esempio, delle etichette adesive resistenti all’acqua. In questo modo, si potrà esser certi di ottenere un pacco o una busta ordinata, dove il mittente e, perché no, anche il destinatario sono ben chiari al postino. La corrispondenza arriverà così a destinazione senza alcun problema e, soprattutto, risulterà tutto immediatamente più chiaro e facile da comprendere.

Far viaggiare sicuri i prodotti con le buste

Un altro aspetto importante da analizzare quando si parla di spedizioni riguarda proprio le buste: in particolare, è fondamentale scegliere dei modelli di busta che possono realmente fare al caso nostro. Nel senso, se dovete spedire una serie di documenti cartacei, non potrete certamente selezionare una busta da lettere piccola e piegare tutto dentro. Si creerà uno spessore decisamente notevole e, soprattutto, potrebbe anche danneggiarsi qualche foglio in maniera irreparabile. Pensate, difatti, che i postini devono consegnare una mole di posta assai elevata e potrebbero “mal trattare” la vostra busta, con il rischio che si buca e faccia bagnare o danneggiare in qualche maniera i fogli. Nel caso in cui, invece, dovesse inviare dei piccoli gadget come delle penne o portachiavi si potrà optare per una busta dotata di bolle: questa soluzione consente di far viaggiare piccoli oggetti in modo sicuro, senza che quest’ultimi si possono danneggiare per un urto. Peraltro, un altro vantaggio evidente è la riduzione del volume: pensate, difatti, a quanto possa essere fastidioso inviare una penna all’interno di un pacchetto enorme dove, per giunta, l’oggetto balla in maniera eccessiva.

I pacchi migliori per muovere prodotti fragili

Terminiamo parlando di spedizioni che, invece, hanno volumi decisamente più importanti rispetto a quelli che si possono generare con una busta con i fogli. Quando abbiamo la necessità di inviare un prodotto che è grande e, al tempo stesso, fragile dobbiamo intervenire con una soluzione che sia in grado di garantirci un invio sicuro ed efficace. Proprio per questo, dobbiamo selezionare quelle scatole che sono in grado di immobilizzare il prodotto: un esempio evidente è con le bottiglie. In questo caso, difatti, è possibile notare che in commercio esistono proprio delle scatole che immobilizzano la bottiglia con un vero e proprio collarino. In alcuni casi, invece, la scatola viene dotata di polistirolo che entra alla perfezione all’interno della scatola, così da proteggere ogni singolo angolo della bottiglia. In alternativa, però, potrete preferire anche le classiche chips di polistirolo potrete: in tal caso, queste vi permetteranno di adagiare i vostri oggetti in un posto comodo e sicuro. Non dimenticate, però, che questa soluzione non è da prediligere in tutti i casi: noi, infatti, vi suggeriamo di evitare di scegliere questa soluzione di invio per le bottiglie di vino o spumante, poiché potrebbero comunque prendere qualche colpo inaspettato. Che figura potreste farci se la vostra bottiglia arriva a destinazione già rotta? Proprio per questo, vi rammentiamo che la scelta del mezzo migliore di spedizione è fondamentale se si desidera evitare spiacevoli inconvenienti.