Rita Caridi

Come combattere la ritenzione idrica

Come combattere la ritenzione idrica

965688919Ritenzione idrica e cellulite sono fastidi frequenti in molte donne, che cercano invano di combatterle con creme, cremine e chissà con quali altre tecniche strane. C’è un metodo molto più semplice, che probabilmente non eliminerà a fondo il problema, ma che aiuterà a combatterlo: la depurazione. Come fare? Eliminando le tossine che causano ristagni idrici provocati da una scorretta alimentazione. Quindi per combattere la ritenzione idrica bisogna iniziare dalla tavola, bisogna bere molta acqua, tisane, succhi di frutta non zuccherati, mangiare molta frutta, preferibilente ananas, anguria e frutti di bosco che aiutano la circolazione. Mangiare sedano, limone e pomodori che sono molto depurativi. Assumere fibre che aiutano a combattere la stitichezza e consumate brodi vegetali che eliminano le tossine. Tutto questo però non basta, se svolgete una vita molto sedentaria dovete dedicare un’ora al giorno all’attività fisica: corsa, palestra, piscina, scegliete ciò che più vi piace e praticatelo, il vostro corpo ha bisogno di muoversi. E poi, praticare dell’attività fisica può aiutarvi a sfogare lo stress accumulato durante la giornata, quindi aiuta anche la vostra mente ad essere più libera e rilassata.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters