Redazione

“Dolcetto o scherzetto?” Con la ricetta delle dita zombie si fanno entrambi

“Dolcetto o scherzetto?” Con la ricetta delle dita zombie si fanno entrambi

Halloween è una festività sempre più presente anche nelle famiglie italiane, delle buone ricette per provvedere a fare uno scherzetto, ma anche un buon dolcetto non può allora mancare

Preparare le “dita zombie” non è difficile, basta infatti seguire pochi semplici step per un risultato da paura!

Ingredienti per 20 biscotti

100 g di burro

marmellata di fragole, ciliegie o amarene q.b.

100 g di zucchero a velo

1 uovo

280 g di farina

vaniglia o una bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito

sale q.b.

20 mandorle intere

Preparazione

Preparate la pasta frolla mescolando in una ciotola farina, burro freddo a pezzetti, uovo, zucchero , vanillina, sale e lievito. Dopo aver impastato il contenuto della ciotola, versarlo su una spianatoia e renderlo liscio. Farlo riposare circa 20 minuti in frigorifero con una velina per coprirlo. Una volta pronto, tirare fuori e formare dei cilindri che abbiano appunto la forma delle dita. In una delle due estremità appoggiare una mandorla premendo leggermente sulla pasta frolla affinché aderisca, questa apparirà come l’unghia delle dita. Cuocete il tutto in una teglia rivestita da carta forno, a 180°C per 20 minuti circa. Per gli ultimi dettagli utilizzate della marmellata dal colore rosso spalmandola con un pennellino attorno alle mandorle. Il dolce è servito, ed anche lo scherzo!