Valentina Ferrandello

Cosa si indosserà questa Primavera 2015? Dalle passerelle un ritorno agli anni ’70 [GALLERY]

  • Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Cavalli - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Gucci- Zuma Press

    Gucci- Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

  • Pucci - Zuma Press

    Pucci - Zuma Press

/

La Primavera 2015 è alle porte, ed è tempo di tirar le somme: cosa si dovrà indossare per essere di tendenza? Te lo suggeriscono le passerelle: ispirati alle sfilate per ricreare l’outfit giusto, la parola d’ordine è: anni ’70

Etro - Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Etro – Gian Mattia D’Alberto/LaPresse

La primavera ormai è alle porte, si avvicina sempre di più il temuto cambio armadio ma anche la stagione in cui arrivano le prime giornate soleggiate, in cui ci si può scoprire un po’, abbandonando i cappotti e gli sciarponi ingombranti. Dunque, non si può certo arrivare impreparate  all’appuntamento con i primi raggi di sole. Cosa si indosserà in questa primavera 2015? Prima di procedere con gli acquisti, occorre riordinarsi le idee. Nei negozi infatti già proliferano capi primaverili, ma forse ancora si è nella mentalità invernale e non è facile sapersi orientare verso l’acquisto giusto di che farà la differenza nei mesi primaverili. Prima di rinnovare il proprio armadio con qualche nuovo capo, e si sa, per una donna è sempre l’occasione giusta per arricchire e svecchiare il proprio guardaroba con qualche bell’acquisto fresco di stagione, occorre dare una sbirciata alle collezioni dei grandi stilisti e ciò che propongono per questa primavera estate 2015. Le sfilate ufficiali si sono svolte a settembre 2014, la moda viaggia sempre molto in anticipo. Molte dunque, si saranno dimenticate di ciò che avevano avvistato di interessante in passerella  e che poteva essere il capo fatta apposta per sé. Quindi, ecco ciò che sarà il must dei prossimi mesi direttamente dalle passerelle degli stilisti italiani più creativi, la parola d’ordine sembra essere solo una: anni ’70.

Ebbene, la prossima primavera l’outfit più trendy sarà quello che si ispirerà alle stampe ed ai colori estremamente fantasiosi ed eccentrici degli anni ’70, che richiamano un po’ lo spirito indiano ed anche un pò hippy. E quindi, caftani, colori psichedelici, fantasie a righe, fantasie fiorite e stampe astratte

Pucci - Zuma Press

Pucci – Zuma Press

Gioielli etnici, flower power, dettagli che richiamano lo spirito indiano d’America con frange, cuoio, pelle, stivali. Da Gucci a Etro, da Pucci a Alberta Ferretti e Roberto Cavalli, molte tra le più importanti griffe nelle loro nuove collezioni propongono una rilettura dei mitici Seventies. Chi adora gli abiti extra long e svolazzanti, potrà ispirarsi alla linea di Pucci, per chi ama i mini dress quelli coloratissimi di Gucci, ed infine per chi vuole osare con uno stile afro-etnico gli abiti lunghi tubolari di Cavalli. Nella foto-gallery sono state selezionate le mise più accattivanti ed interessanti “avvistate” in passerella. Basterà quindi ispirarsi alle sfilate per ricreare il proprio outfit di primavera, e non si potrà di certo sbagliare.

Potrebbe essere interessante anche la nuova tendenza Kimono, la guida al colore della primavera 2015 ,  ed anche gli irrunciabili must have di stagione.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters