Rita Caridi

Oscar Pistorius in cella: mangia solo cibi in scatola per paura di essere avvelenato

Oscar Pistorius in cella: mangia solo cibi in scatola per paura di essere avvelenato

Scanpix/LaPresse

Scanpix/LaPresse

Oscar Pistorius, l’atleta paraolimpico che il 14 febbraio del 2013 ha ucciso la fidanzata con quattro colpi di pistola sta scontando in carcere la condanna di 5 anni per omicidio colposo. “L’accusato era addestrato a sparare e lo ha fatto verso una stanza molto piccola, non c’era possibilità per la persona che era dietro la porta di scappare. Inoltre ha sparato quattro colpi e non uno” ha motivato il giudice Masipa. Probabilmente è stata la forte gelosia dell’atleta nei confronti della bella modella a portarlo a compiere questo folle gesto. Pistorius è in carcere da 4 mesi, e, probabilmente riuscirà ad ottenere gli arresti domiciliari, così da poter scontare i restanti 4 anni a casa e non in carcere, dove, ha paura di essere avvelenato. L’atleta sta mangiando solo cibi in scatola, perchè teme che i compagni di carcere possano avvelenarlo. Compagni che reputano un carcerato di serie A perchè gode di molti privilegi: cella singola, visite, telefonate, possibilità di coltivare un hobby e di indossare gioielli. il 28enne sopravvive grazie a confezioni di Chakalaka, un piatto a base di verdure piccanti. Una dieta dannosa, che rende difficoltoso e doloroso il posizionamento delle protesi alle gambe.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters