Rita Caridi

Viaggiare in totale sicurezza e tranquillità: consigli per i lunghi viaggi aerei

Viaggiare in totale sicurezza e tranquillità: consigli per i lunghi viaggi aerei

Viaggiare resta sempre il sogno di molte persone. Partire alla scoperta del mondo, cercare di capire qual è il proprio posto in questo pianeta è importante

Per affrontare dei viaggi aerei lunghi, però, a volte è bene seguire una serie di consigli. Innanzitutto, prima di partire è opportuno cercare le informazioni sulle classi di viaggio, capire come funzionano i voli intercontinentali, studiare bene cosa è possibile portare nel bagaglio a mano e successivamente, cercare le informazioni per eventuali intrattenimenti a bordo. Una volta verificati questi elementi si è pronti per iniziare questa avventura.

Affrontare un lungo viaggio aereo: cosa c’è da sapere

Quando si inizia un lungo viaggio aereo intercontinentale, è bene essere consapevoli del fatto che si potrebbe andare incontro anche ad un malessere. Infatti, proprio come il mal di mare, ci possono essere anche dei disturbi legati ai movimenti del velivolo. La cosa fondamentale per cercare di evitare questi problemi è di non volare mai a stomaco vuoto, quanto piuttosto consumare cibi secchi, fette biscottate, barrette di cereali che servono per cercare di limitare questo possibile fastidio. Inoltre, è bene portare anche con sé un rimedio naturale contro la nausea, come ad esempio lo zenzero. E’ bene evitare cibi grassi, caffè, alcolici e anche eventuali cibi speziati. Consigliabile, inoltre, non bere troppa acqua per evitare altri tipi di problemi.

Gli esercizi per viaggiare in pieno relax

Si può riuscire a viaggiare in pieno relax ed eliminare la tensione anche grazie a dei piccoli esercizi, perchè fanno arrivare in forma alla destinazione. Le caviglie devono essere fatte roteare in varie serie da circa 5 ripetizioni, in modo tale da evitare dolori quando si arriverà. Stesso discorso anche per il collo che deve essere fatto ruotare lentamente da sinistra verso destra e viceversa, per evitare la tensione. Anche un po’ di stretching è utile, così come cercare di rilassare i muscoli dei polpacci. Inoltre, quando si ha l’opportunità anche nel corso del viaggio, è bene alzarsi per sgranchirsi un po’ le gambe ma anche le braccia. Questi esercizi fanno passare più velocemente il tempo di volo e vedranno anche combattere la pigrizia ed eventuali disturbi dovuti ad una posizione fissa che si assume in aereo. Ad aiutare in questo senso è anche la classe di viaggio che si sceglierà. Meglio non escludere questo fattore, la classe ideale potrebbe essere quella business, sicuramente più comoda che permetterà al viaggiatore di distrarsi e di non avere troppe ripercussioni a livello fisico se è alla prima esperienza di un volo intercontinentale. Un capitolo a parte, invece, è quello di dormire in aereo, azione che con dei piccoli trucchetti può essere sicuramente più rilassante.

Oggetti indispensabili in viaggio da portare in aereo 

Ci sono degli oggetti da viaggio che non possono assolutamente mancare in aereo. Prima di partire, il consiglio è quello di procurarsi più set di accessori da viaggio, optando magari per quelli Carpisa che sono disponibili in innumerevoli varietà e famosi anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, da inserire uno nel bagaglio grande che va in stiva e l’altro, magari più piccolo, in cui sarà possibile inserire tutto l’occorrente necessario per la permanenza in aereo. Insomma un doppio kit da viaggio che ci permette così di poter portare con comodità lo spazzolino e ad un mini dentifricio per lavare i denti oppure come delle salviette rinfrescanti. Ricordare sempre di fare attenzione a verificare che i liquidi non siano superiori ai 100 ml per pezzo in quanto per quantità superiori sarà necessario metterle in stiva.

Oltre agli articoli da viaggio che servono per l’igiene personale è bene mettere nel bagaglio a mano anche un paio di ciabatte in modo da poter trascorrere in comodità le lunghe ore di viaggio ed un cuscino da viaggio in modo da evitare eventuali infiammazioni alla cervicale o dolori al collo.

Questione farmaci: istruzioni per l’uso

Gli articoli da viaggio che non devono assolutamente mancare nel bagaglio a mano di un viaggio lungo in aereo sono i farmaci. I medicinali più utilizzati sono analgesici e farmaci contro la cinetosi, ovvero il cosiddetto mal d’aria che può capitare durante un viaggio in aereo. E’ sempre consigliabile avere insieme ai farmaci una prescrizione medica, preferibilmente in inglese, in modo da non correre rischi ed incomprensioni al momento dell’arrivo nel Paese d’arrivo. Per casi specifici vi consigliamo di dare un’occhiata a questa pagina.

Ricordarsi di prevedere degli intrattenimenti a bordo

Prima di partire è consigliabile anche verificare che sia disponibile intrattenimento a bordo e magari, considerare l’idea di guardare film, navigare in rete, ascoltare musica o usare altri programmi interattivi. È possibile anche ricaricare il proprio telefono, in modo tale da poter avere dei dispositivi elettronici che renderanno il viaggio molto più piacevole e particolare.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

PARTNER MeteoWeb | CalcioWeb | Mitindo | SportFair | eSporters